fbpx

La storica città di Uji, a sud est di Kyoto, è il luogo perfetto per immergersi nella tradizione. Visitala con questa guida pratica per girare a piedi e scoprire le principali attrattive.


Giardino del tempio di Byodoin, Uji, - Kyoto (Giappone)

Giardino del tempio di Byodoin, Uji, – Kyoto (Giappone)

Partendo dal lato nord del fiume Uji e seguendo la stretta strada che corre verso est lungo il fiume, la prima tappa è il piccolo ma famoso Santuario Ujigami.

Ujigami Jinja

Questo santuario, parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, è dedicato al principe ereditario Uji no Wakiiratsuko e al padre imperatore Ojin (fine del IV secolo) e al figlio Imperatore Nintoku di Ojin. Si dice che il principe Waki-iratsuko sia annegato nel fiume Uji lasciando il fratello maggiore Nintoku a prendere il trono.
Il principale honden o sala fu costruito nel tardo periodo Heian (undicesimo secolo). La sorgente Kirihara-no-mizu all’interno del terreno del santuario è una delle sette acque famose di Uji, Uji shichi meisui. Solo un po’ più in basso lungo la strada e vicino al fiume c’è il Santuario di Uji.

Uji Jinja

Fino alla Restaurazione Meiji del 1868, il santuario Uji era parte dell’Ujigami (santuari inferiori e superiori). La struttura principale fu costruita nel periodo Kamakura (1185-1333). Si pensa che il santuario sia stato costruito sul precedente sito del palazzo Kirihara no Higeta costruito dal principe Wakiiratsuko.

Il tè di Uji
Te verde in vendita presso il tempio di Byodoin a Uji, - Kyoto (Giappone)

Te verde in vendita presso il tempio di Byodoin a Uji, – Kyoto (Giappone)

Conosci il tè Iemon? E’in vendita in Giappone nei supermercati e nei distributori automatici. Proviene da Uji ed è prodotto dalla Fukujuen Tea Company, che si trova a pochi passi lungo il fiume.
Compagnia del tè di Fukujuen
Al primo piano si trova un negozio di articoli da regalo e nel secondo un bar e un laboratorio dove si può imparare in merito alla preparazione del tè matcha usando un macinino da tè in pietra per macinare la tencha (foglie di tè) in polvere. Il tempo di macinazione è di circa 20 – 30 minuti. Si macina velocemente per ottenere il tè amaro a grana grossa e lentamente per un tè dolce più fine. Quindi goditi il ​​matcha che hai appena macinato insieme a un pezzo di yoka, dolce giapponese. L’intera esperienza costa 1.050 yen.
Lasciando Fukujuen, attraversa il fiume verso sud attraverso due piccoli ponti e un’isola. Una volta attraversato, se vuoi fare una breve corsa sul fiume, puoi prendere una barca da qui prima di visitare il Byodoin.

Il Tempio di Byodoin

Ponte presso il tempio di Byodoin a Uji, - Kyoto (Giappone)

Ponte presso il tempio di Byodoin a Uji, – Kyoto (Giappone)

Tempio di Byodoin, Uji, - Kyoto (Giappone)

Tempio di Byodoin, Uji, – Kyoto (Giappone)

Lago del tempio di Byodoin, Uji, - Kyoto (Giappone)

Lago del tempio di Byodoin, Uji, – Kyoto (Giappone)

Originariamente costruito nel 998 (periodo Heian) come villa rurale per il cortigiano di alto livello Minamoto no Shigenobu, divenne un tempio buddista nel 1052. La famosa Phoenix Hall – oggi giorno raffigurata sulle monete da 10 yen – fu costruita nel 1053. Il tempio e la sala sono circondati da un giardino impressionante accanto al quale c’è un piccolo museo.

Il Tempio di Byodoin è collegato con il ponte di Uji da una strada dove si affacciano numerosi negozi che vendono tè e prodotti vari. Una visita imperdibile è il piccolo negozio chiamato Wamuu, un vecchio negozio tradizionale giapponese che è in attività dal 1926. Seguendo questa strada si arriva al ponte di Uji e alla vicina statua di pietra di Murasaki Shikibu.

Il Ponte di Uji

Murasaki Shikibu, statua a Uji (Kyoto) by Ctny [CC BY-SA 4.0], from Wikimedia Commons

Murasaki Shikibu, statua a Uji, Kyoto (by Ctny [CC BY-SA 4.0], from Wikimedia Commons)

Il primo ponte costruito qui risale al 640. Il ponte di Uji ricorre nella letteratura giapponese, tra cui spicca in particolare Il Racconto di Genji, ed è stato teatro di battaglie nel 12° e 13° secolo. Fu dal ponte di Uji che fu prelevata l’acqua dal fiume per la cerimonia del tè per Toyotomi Hideyoshi, sebbene l’attuale ponte fu ricostruito nel 1993.


Cibo e bevande

Sosta per bere il te verde presso il tempio di Byodoin a Uji, - Kyoto (Giappone)

Sosta per bere il te verde presso il tempio di Byodoin a Uji, – Kyoto (Giappone)

Gelato al te verde presso il tempio di Byodoin a Uji, - Kyoto (Giappone)

Gelato al te verde presso il tempio di Byodoin a Uji, – Kyoto (Giappone)

Quando si tratta di mangiare e bere, Uji offre sia il vecchio che il nuovo. Il noto caffè Tokichi ha due sedi, una vicino al ponte Uji con vista sul fiume e il ristorante principale di fronte alla stazione JR Uji. Il produttore di tè Nakamura Tokichi lo aprì per la prima volta nel 1859 nell’attuale struttura principale. Mentre ci sono molti ristoranti meravigliosi a Uji, una visita a questa città è incompleta senza andare a Tokichi. Ma se vuoi qualcosa di più moderno, The Rockin’Hearts Irish Pub ha aperto le sue porte direttamente di fronte alla stazione di Uji JR


Come arrivare
Arrivare a Uji è facile, tramite la stazione di Keihan Uji a nord del fiume (a 15 minuti da Chushojima) o la stazione JR Uji a sud del fiume (a 25 minuti da Kyoto). Entrambe sono convenienti per raggiungere tutte le località turistiche.
Strade di Uji, - Kyoto (Giappone)

Strade di Uji, – Kyoto (Giappone)

Cassetta della posta a forma di anfora per il te verde, Uji, - Kyoto (Giappone)

Cassetta della posta a forma di anfora per il te verde, Uji, – Kyoto (Giappone)

Categorie: Kyoto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi