fbpx

La caldera delle terme

Hakone, Giappone, panorama

Destinazione termale di fama mondiale, storia, tradizione e paesaggi spettacolari fanno di Hakone la scelta ideale per un viaggio da ricordare.
Situata nel Parco Nazionale Fuji-Hakone-Izu, la famosa città termale di Hakone è una destinazione popolare per i turisti giapponesi e internazionali. Normalmente pensata come una comoda gita di un giorno da Tokyo, le numerose attrazioni della città la rendono anche perfetta per un weekend da Osaka o Kyoto.

La visita a Hakone inizia alla stazione di Hakone-Yumoto. Se tuttavia lungo la strada verso Hakone, hai un cambio da fare a Odawara, potresti voler fare una deviazione prima al Castello di Odawara. A 10 minuti a piedi dall’uscita est della stazione, questo pittoresco castello ricostruito ha un museo in loco che racconta la sua storia e mostra autentiche spade samurai e armature. C’è anche un ponte di osservazione all’ultimo piano con una splendida vista sulla baia di Sagami.

Quando arrivi a Hakone-Yumoto, ti ritroverai nel cuore di una città termale giapponese per eccellenza. La stretta strada principale è fiancheggiata da negozi che vendono un misto di souvenir locali e prelibatezze, nonché numerosi ryokan (locande giapponesi). Molti di questi aprono i loro stabilimenti balneari agli escursionisti e agli ospiti durante la notte, quindi ovunque tu sia, approfittane per fare un po’ relax durante la tua visita. E se sei timido e non ti va di fare il bagno con gli altri, alcuni ryokan hanno bagni separati che puoi riservare per uso privato.

Da Hakone-Yumoto, la ferrovia Hakone Tozan arriva fino alla stazione di Gora. La pendenza qui è così ripida che il treno deve cambiare direzione ai tornanti per tre volte, rendendo il viaggio un’esperienza unica in sé. Sulla strada, fermati alla stazione Chokoku-no-mori per fare una visita al Museo all’aperto di Hakone. Questa fantastica galleria all’aperto presenta oltre 100 sculture, tra cui una mostra di opere di Picasso.

La grande Valle Ribollente

Hakone, Owakudani, la Grande Valle Ribollente Giappone

Quando raggiungi la stazione di Gora, continua il tragitto con la funivia di Hakone Tozan. Il viaggio di 10 minuti ti porterà a Sounzan, dove potrai salire sulla Funivia Hakone. Queste gondole ti porteranno in alto sopra le vette e nelle valli fumanti e sulfuree fino alla caldera fumante di Owakudani, la Grande Valle Ribollente Questo spettacolo mozzafiato è una delle attrazioni più famose di Hakone ed è facile capire perché. Il cratere di 3000 anni fa è come qualcosa da un pianeta alieno o dalle profondità dell’inferno, con pennacchi vulcanici di vapore che sibilano costantemente dal paesaggio arido e giallastro.

Intorno al cratere, ci sono alcuni sentieri escursionistici, ma questi sono spesso chiusi a causa dei gas vulcanici, che riempiono l’aria con l’odore pungente di zolfo. È comunque possibile ottenere una buona visuale dall’area intorno alla stazione della funivia, dove ci sono ristoranti e negozi di souvenir, molti dei quali vendono le famose e distintive uova nere dell’Owakudani. Questi sono bolliti nell’acqua vulcanica – lo zolfo trasforma i gusci neri – e si dice che prolunghino la vita di sette anni. Se sei abbastanza fortunato da visitare il luoghi in una giornata limpida, godrai anche di una vista mozzafiato del Monte Fuji.

Hakone, nave pirata sul lago Ashinoko, Giappone

Una volta che hai fatto il pieno di Owakudani, puoi tornare con la funivia a Sounzan o proseguire fino alla stazione Togendai sulle rive del Lago Ashinoko. Questo lago si è formato nel cratere del Monte Hakone dopo la sua ultima eruzione 3.000 anni fa. Oggi ci sono sentieri escursionistici intorno alle rive del lago, e c’è anche la possibilità di navigare da un lato all’altro in una crociera turistica di 30 minuti a bordo di una nave addobbata come una nave pirata. Durante la traversata fai attenzione a vedere il famoso cancello rosso (torii) galleggiante del Santuario di Hakone.

By Koichi Oda [CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Wikimedia Commons

Dall’altra parte del lago rispetto alla stazione di Togendai e alla funivia Hakone, si può scendere a Hakone-Machi o Moto-Hakone. Prima si arriva ad Hakone-Machi e una volta raggiunta, recati verso Moto-Hakone. Lungo la strada supererai il punto di controllo di Hakone, che è stato utilizzato per controllare il traffico lungo la vecchia strada Tokaido che collegava Tokyo e Kyoto durante il periodo Edo feudale.

Poco dopo vedrai il parco di Onshi-Hakone, che si protende nel lago Ashinoko e offre piacevoli sentieri per passeggiate e viste panoramiche.

Una volta raggiunta la Moto-Hakone, vedrai gli imponenti cancelli torii rossi che segnano l’ingresso al Santuario di Hakone. La maggior parte degli edifici del santuario sono nascosti tra gli alberi sul fianco della montagna, conferendo alla zona un’atmosfera mistica, in particolare nei giorni nebbiosi. Per chi cerca qualcosa di più attivo, sentieri escursionistici corrono fino alla cima del Monte. Komagatake dietro il santuario.

Prima di tornare a Hakone-Yumoto, prendi in considerazione di fermarti alla sala da tè Amazake-chaya. Si trova sulla vecchia strada Tokaido, e si può prendere l’autobus o percorrere una sezione conservata dell’antico percorso, fino alla casa da tè, che da più di 350 anni accoglie viaggiatori stanchi. La loro specialità è l’amazake, una bevanda analcolica a base di riso fermentato e mochi (dolci di riso masticabili). La fermata dell’autobus appena fuori ti riporterà alla stazione di Hakone-Yumoto – o al vicino onsen – una volta che sarai rifornito!

Hakone Free Pass

Le ferrovie di Odakyu offrono un buono sconto per i visitatori di Hakone. Il pass gratuito Hakone ti offre viaggi illimitati sulla funivia Hakone, sulla funivia Hakone Tozan e sul treno, sulla crociera panoramica sul Lago Ashinoko e su un numero di autobus all’interno dell’area. Sono disponibili pass di due o tre giorni e, se viaggi da Tokyo, puoi ottenere una versione che include un viaggio di andata e ritorno dalla stazione di Shinjuku. L’Hakone Free Pass offre anche sconti presso le attrazioni selezionate, inclusi ristoranti, sorgenti termali e una serie di musei e luoghi di interesse.

Come arrivare

Con i treni JR puoi arrivare fino a Odawara, da dove dovrai utilizzare treni o autobus non-JR nell’area di Hakone.
Da Tokyo con JR Tokaido Shinkansen puoi arrivare a Odawara in circa mezz’ora dalla stazione di Tokyo o dalla stazione di Shinagawa (circa 3500 yen). La tratta è completamente coperta dal Japan Rail Pass. Solo i treni Kodama ed alcuni treni Hikari fermano alla stazione di Odawara.
Da lì, ci si trasferisce alla ferrovia Hakone Tozan per Hakone-Yumoto.
L’Hakone Free Pass è utilizzabile anche dalla stazione di Odawara.

Da Kyoto o Osaka, si prende lo Shinkansen fino alla stazione di Odawara. In alternativa, puoi portare lo Shinkansen per Mishima e poi un autobus da lì per Moto-Hakone. Il pass gratuito Hakone può essere acquistato presso le stazioni di Odawara e Mishima. Un’opzione più lunga ma potenzialmente più economica è prendere un autobus notturno per Tokyo e continuare il viaggio in treno da lì.

Suggerimenti di viaggio

È possibile vedere tutti i principali siti di Hakone in un giorno, soprattutto se raggiungi Hakone da Tokyo. Tuttavia se possibile è preferibile fermarsi una notte. Soggiornare per una o due notti significa anche avere la possibilità di vivere una notte in un ryokan tradizionale e di godersi davvero il relax nelle numerose sorgenti termali della città.


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi